Esprit: doppiette da caccia dallo spirito libero

Sono molti i nomi associati alle doppiette Franchi della storia. Quella di oggi si chiama Esprit, la doppietta per il cacciatore moderno.

Nell’immaginario venatorio, le doppiette Franchi richiamano la storia e la tradizione di questo brand e anche solo citandone alcune, come Albatros, Astore e l’indimenticabile Imperiale Montecarlo, tornano in mente racconti di caccia ricchi di fascino e suggestione.

La doppietta di oggi è Esprit, il cui nome è la traduzione francese di “spirito”, ma anche di “ingegno”.

Infatti, è realizzata ingegnosamente con macchine a controllo numerico a 5 assi e, pur mantenendo un aspetto tradizionale, è una doppietta assolutamente moderna.

Agile nel brandeggio e negli spostamenti laterali, grazie al peso contenuto, e veloce nel puntamento e nei tiri di stoccata, è la compagna perfetta per ogni tipologia di caccia.

Queste caratteristiche, nonché la possibilità di averle con canna corta, rendono le Esprit doppiette ideali anche per i tiri sfidanti tipici della caccia alla beccaccia.

Ritenute fino a qualche tempo fa un pò elitarie, le doppiette sono un classico che non passa mai di moda e negli ultimi anni si è assistito alla riscoperta del fucile da caccia a due canne parallele o giustapposto, grazie alle sue qualità intrinseche e alla realizzazione di nuovi e piccoli calibri.

Considerate i fucili da caccia per eccellenza, le doppiette sono dal punto di vista puramente estetico le armi a canna liscia più eleganti.

La bascula, in acciaio tartarugato, è dimensionata al calibro e ulteriormente impreziosita dalla linea round body, che gli dona classe ed essenzialità.

Con Esprit la tradizione delle doppiette evolve e si trasforma in linee filanti dall’ergonomia perfetta, capaci di offrire a ogni cacciatore un piacere assoluto. Infatti, come ogni fucile e carabina Franchi, è stata realizzata secondo le indicazioni della piattaforma di sviluppo Evolved Ergonom-X.

Leggera e maneggevole, Esprit ha legni Grado 3 finiti a olio, il calcio all’inglese zigrinato e il calciolo in gomma in arancio Franchi, a darle un tocco giovane e di carattere.

Il monogrillo selettivo meccanico è dorato e il sistema di scatto, collocato sul retro della bascula, prevede cani interni su molle elicoidali con sistema di doppia monta.

Tutte le doppiette Esprit hanno di serie estrattori automatici e godono di 7 anni di garanzia sulle parti meccaniche. Sono inoltre disponibili su richiesta in versione bigrillo e calcio mancino, con calcio a pistola e astina a coda di castoro.

Versatile e in quattro calibri, la doppietta Esprit esprime la libertà della caccia allo stato puro.