Bocconcini di cinghiale allo speck con salsa all’arancio e misticanza

/Bocconcini di cinghiale allo speck con salsa all’arancio e misticanza
Il Tuo Franchi

Bocconcini di cinghiale allo speck con salsa all’arancio e misticanza

  • PortataSecondo
  • Preparazione40'
  • Difficoltàmedium
  • Calorie600 - 700
  • AttivitàCorsa F 76' M 55'
  • Persone4

Ingredienti

800 gr polpa di cinghiale a bocconcini
200 gr misticanza
200 gr speck
1 spicchio d’aglio
q.b. rosmarino
q.b. timo
100 gr olio extra vergine
1 arancia
q.b. senape
q.b. sale fino
q.b. pepe nero

Preparazione

  • Tagliate lo speck a fettine sottili. Lavate con cura l’insalata misticanza e asciugate bene.
  • Grattugiate un po’ di buccia d’arancia alla microplane e spremetela per ricavarne il succo.
  • In una bacinella, con l’ausilio della frusta, sbattete il succo dell’arancio con il sale, la senape, il pepe e, a filo, aggiungete l’olio extravergine in modo da ottenere una emulsione.
  • Cuocete i bocconcini di cinghiale in padella antiaderente ben calda, rosolateli da tutti i lati, aggiungete lo speck e regolate di sale.
  • In un piatto da portata disponete la misticanza, la carne con lo speck e condite con l’emulsione all’arancio. Servite subito.

Potete aggiungerci dei fusilli soffiati: cuocete la pasta in acqua bollente per circa 30 minuti, facendo bollire lentamente. Scolate e disponete in una retina ed essiccate in forno a 40°C per circa 12 ore. Portate l’olio di semi d’arachidi a 200°C e friggete i fusilli, scolate e disponete su carta paglia.

 

Altro

ChefRoberto Dormicchi

Abbinamento VinoGOCCIONE 2012 AZ ROBERTO LUCARELLI

Ricette Correlate

Nessuna ricetta trovata